Questo sito utilizza i cookie per finalità di navigazione, autenticazione e altre funzioni. Navigando su questo sito, cliccando su 'Accetto' acconsenti all'installazione dei cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy

Visualizza i documenti della direttiva europea

Hai rifiutato i cookie. La decisione è reversibile

Hai acconsentito all'installazione dei cookie sul tuo computer. La decisione è reversibile.

drink different

Les Chemins d'Avize, l'ultima gemma dei Larmandier-Bernier

Chemins dAvizeQuale Champagne berrò a Capodanno? Ho deciso: sarà lo splendido Les Chemins d’Avize 2010 della Maison Larmandier- Bernier. Sono sempre stato un fan degli Champagne di Pierre e Sophie Larmandier. Poche parole, ma prodotti di grande purezza e precisione, di nitida espressione territoriale come non è facile trovarne neppure nella Côte des Blancs. E di fatti una visita a questa piccola (130.000 bottiglie l’anno), ma affilatissima Maison di Vertus non manco mai di farla, tutte le volte che vado nella Champagne.

Nella nostra ultima visita, nello scorso maggio,  Pierre ci ha accolto in carrozzella (un brutto incidente in vigna, fortunatamente senza conseguenze gravi) : lo ha fatto con la consueta cortesia , accompagnandoci nella degustazione delle sue ultime cuvées con la professionalità che gli conosciamo. Abbiamo avuto così modo di apprezzare ancora una volta i suoi esemplari Latitude e Longitude, due cuvées delle quali non ci si stancherebbe mai, il suo Terre de Vertus 2010, espressione esemplare del territorio nel quale è situata la cantina dei Larmandier, il succoso Rosé de Saignée, uno dei migliori assaggiati quest’anno, e naturalmente le sue cuvées di maggior prestigio: il Vieille Vigne du Lévant 2008 , un monumentale grand cru di Cramant, luogo di origine della famiglia di Pierre, nel quale possiede ancora una splendida parcella , e Les Chemins d’Avize. Les Chemins d’Avize é un blanc de blancs millesimato (del 2010) con un bassissimo dosaggio (i Larmandier producono i loro Champagnes con dosaggi sempre ai limiti inferiori degli intervalli previsti) proveniente da due parcelle situate nel terroir di Avize grand cru . Uno Champagne di purezza esemplare, ricco e raffinato, ma non opulento, con un registro inizialmente floreale, bocca gessosa e una bellissima chiusura salina. Subentrato alla fine degli anni ’80 alla guida della Maison ai genitori, Philippe Larmendier ed Elisabeth Bernier che l’ avevano fondata nel 1971, Pierre , insieme con sua moglie Sophie, ha ridato vita alle parcelle familiari abbandonando ogni forma di erbicida e aiuto chimico, convertendole alla coltura biologica e biodinamica.

VV du Levant16 gli ettari di terra di proprietà, in grandissima maggioranza (14) destinati alla produzione di uve a bacca bianca (Chardonnay) e per il resto a Pinot noir, in quattro territori della Côte des Blancs: Vertus (Premier cru), dove ha sede la loro cantina, Oger, Avize e Cramant (grands crus). La loro è una gamma molto ben calibrata, con etichette di grandissima personalità, già a partire dalle cuvées non millesimate, blend di uve dell’annata e vini di riserva di annate più vecchie, provenienti dalle parcelle di proprietà a Vertus (il Latitude) e insieme dei quattro terroirs di proprietà (il Longitude) , fino a quelle provenienti da singole annate. Vibrante di freschezza agrumata, bellissima espressione del territorio da cui prende il nome, il Terre de Vertus 2010, un blanc de Blancs millesimato da uve provenienti esclusivamente dalle due parcelle di Les Barillers e Les Faucherets, con esposizione a sud-est, davvero sontuosa la cuvée di Cramant 100% (col nuovo nome di Vieille Vigne du Levant per non ingenerare confusione con i Crémants di cui sono ormai piene tutte le regioni della Francia), con molti anni davanti a sé per esprimere appieno la sua enorme materia, semplicemente delizioso il Rosé di Saignée, dal colore rosa scuro, con profumi di bacche rosse, ciliegia, essenze floreali, buccia d’arance rosse.

Maison de Champagne Larmandier-Bernier, 19 Avenue Général De Gaulle, 51130 Vertus , www.larmandier.fr




 Privacy Policy