Questo sito utilizza i cookie per finalità di navigazione, autenticazione e altre funzioni. Navigando su questo sito, cliccando su 'Accetto' acconsenti all'installazione dei cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy

Visualizza i documenti della direttiva europea

Hai rifiutato i cookie. La decisione è reversibile

Hai acconsentito all'installazione dei cookie sul tuo computer. La decisione è reversibile.

drink different

Quando la memoria fallisce

Il Campo Romano era un interessante esperimento di Luciano Degiacomi risalente alla metà degli anni '70 e  più recentemente ripreso dalla Poderi Colla, che ne ha acquisito le vigne: si trattava di un blend innovativo , da me erroneamente indicato in grignolino + freisa in un mio articolo di un paio di settimane fa  su una bottiglia di Pinot nero della Cascina Drago. Molto cortesemente Federica Colla  corregge la mia memoria : si trattava di freisa sì, ma con il Pinot nero che Degiacomi aveva piantato nei primi anni '70 a San Rocco Seno d'Elvio portandolo dalla Borgogna. La ringrazio della sua precisazione, che mi consente di correggere un ricordo ormai di 40 anni fa.Oggi, però, il Campo Romano é prodotto solo con uve della varietà pinot nero.




 Privacy Policy