Questo sito utilizza i cookie per finalità di navigazione, autenticazione e altre funzioni. Navigando su questo sito, cliccando su 'Accetto' acconsenti all'installazione dei cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy

Visualizza i documenti della direttiva europea

Hai rifiutato i cookie. La decisione è reversibile

Hai acconsentito all'installazione dei cookie sul tuo computer. La decisione è reversibile.

drink different

Riviste

Wine Spectator, vol. 36, no.1, April 2011, € 11.15

WS_PiedmontQuasi interamente dedicato ai “gioielli del Piemonte. Scopri il Barolo, il Barbaresco ed oltre” questo numero di aprile. Introdotto da un gemellaggio con la Borgogna, a firma di Bruce Sanderson, che rileva molte similarità, pur con differenze, tra le Langhe piemontesi e la Côte d’Or,il denso nucleo monotematico dedicato al Piemonte comprende servizi su Malvirà, Gaja, Braida,Giacomo Conterno, Vietti, Pecchenino, La Scolca, un itinerario di viaggio nelle terre del Barolo, con segnalazioni di alberghi e ristoranti, una rassegna (firmata dallo stesso Sanderson) dei migliori vini del Piemonte (Barolo 2006, Barbaresco 2007 , Barbera d’Alba e di Asti 2008, bianchi 2009). A seguire, il banco d’assaggio dei Riesling tedeschi dell’annata 2009, valutata come eccezionale, la migliore degli ultimi quattro anni, ai livelli del 2005 e del 2001, e i vini portoghesi 2007-9 raccomandati da Kim Marcus, soprattutto Douro, con alcuni Dao ed Alentejo, l’avventura vinicola del musicista Michael Dorf. Completano il fascicolo le consuete rubriche e la Buying Guide di Wine Spectator (Pubblicato l'1.5.2011).




 Privacy Policy