Questo sito utilizza i cookie per finalità di navigazione, autenticazione e altre funzioni. Navigando su questo sito, cliccando su 'Accetto' acconsenti all'installazione dei cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy

Visualizza i documenti della direttiva europea

Hai rifiutato i cookie. La decisione è reversibile

Hai acconsentito all'installazione dei cookie sul tuo computer. La decisione è reversibile.

drink different

Le Riviste del Vino: Decanter, settembre & Ottobre 2014

Decanter, vol 39, n. 12, September 2014, £ 4.40 (in Inghilterra)

Decanter sett. 2014In copertina Pinot nero, Barolo e Barbaresco, bianchi spagnoli.I Pinot nero di cui si parla sono quelli neozelandesi e quelli dell’ appellation régionale Bourgogne Pinot noir (nel primo dei panel tasting). Barolo 2010 e Barbaresco 2011 sono l’oggetto del Vintage report di Ian D’Agata. Si parla d’Italia anche nell’articolo di Tom Maresca sui rossi campani , in quello dedicato al Lambrusco, di Margaret Rand e nel profilo di produttore del mese (Fontodi). Altre degustazioni: i vini istriani, il revival del Muscadet, i Riesling secchi di Germania e i migliori bianchi spagnoli da varietà indigene.Interessante la discussione di Stephen Brook su quando va effettuato il blending (con casi di blend precoce e di blend ritardato). Poi le solite rubriche, ma soprattutto il ricco supplemento dedicato alla California, con focus sul Cabernet di Napa, il vintage report sui Cabernet 2011, i migliori Pinot noir...

Decanter, vol 40, n. 1, October 2014, £ 4.40 (in Inghilterra)

Decanter ott.2014Argentina in evidenza nella copertina del numero di ottobre. Le fanno compagnia nei titoli i Pinot nero e i syrah cileni, il nuovo stile del Brunello. Aprono questo numero appunto i migliori Pinot nero cileni secondo Patricio Tapia. Del Syrah si parla nel primo panel tasting di ottobre.A seguire il Malbec argentino e l’Unico , con la degustazione di 35 vendemmie dal 1947 ad oggi e l’intervista a Pablo Alvarez.

L’altra intervista di questo numero è a Philippe Bascaules che ha lasciato Château Margaux per seguire Francis Ford Coppola nella sua winery californiana. Argentina e Spagna ritornano rispettivamente nel secondo panel tasting dedicato ai Cabernet franc argentini e nella selezione dei Priorat di Sarah Jane Evans. A centro rivista Monty Waldin riferisce del ritorno alla gloria del Brunello. Infine Francia con un articolo sul Cahors e il profilo (molto attuale) del Domaine des Lambrays.

(Pubblicato il 14.9.2014)




 Privacy Policy