Questo sito utilizza i cookie per finalità di navigazione, autenticazione e altre funzioni. Navigando su questo sito, cliccando su 'Accetto' acconsenti all'installazione dei cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy

Visualizza i documenti della direttiva europea

Hai rifiutato i cookie. La decisione è reversibile

Hai acconsentito all'installazione dei cookie sul tuo computer. La decisione è reversibile.

drink different

Libri: Vini di Germania

Braatz D., Sautter U. , Swoboda I. (2014). Wine Atlas of Germany. Berkeley –Los Angeles-London: University of California Press, 278 pp., € 54.75 .

BraatzIntrodotto da una breve prefazione di Jancis Robinson , questo libro, arricchito dalle fotografie di Hendrik Holler, presenta in modo succinto ma efficace, i migliori vini di una delle grandi nazioni del vino, qual é indubbiamente la Germania. Qui sono trattate tutte le regioni del vino tedesche, non solo le più celebri, come quelle del Reno e la Mosella.

A ciascuna di esse, accompagnata da una dettagliata cartina, é dedicato un proprio capitolo, nel quale, oltre alle informazioni fondamentali (estensione dei vigneti, suoli prevalenti, caratteristiche climatiche, ecc.) viene rapidamente tracciata la storia dell’enologia nella regione, per poi esaminare più dettagliatamente siti e caratteristiche del suolo, clima , e infine le vigne migliori , distinte in eccezionali, eccellenti, di qualità superiore, buone.

Prima di entrare nello specifico delle diverse realtà regionali, il volume apre con un denso capitolo su che cosa renda davvero unica una vigna, ciò che rende immediatamente evidente quale sia la principale preoccupazione degli autori del libro: contribuire ad una conoscenza dei migliori cru di una nazione che, salvo per una piccola parte di essa, non sono stati definiti con la stessa precisione che in Francia, e in parte in Italia, ma nella quale continuano ad essere molto forti I modi di classificazione classici, tipicamente basati sulla concentrazione degli zuccheri. Il capitolo successivo esamina la storia della vitivinicoltura in Germania, dale origini ad oggi, la nascita e il declino della cultura del vino, le grandi crisi del XX secolo, per concludere con la riorganizzazione e il ritorno della qualità e la collocazione de vini tedeschi sul mercato mondiale.Infine, la elencazione delle principali varietà , in ordine alfabetico, e la mappa sintetica delle regioni nelle quail si coltiva la vite da vino.

Eccoci dunque alle diverse zone vitivinicole. Naturalmente la parte del leone é delle regioni del Riesling, dalla Mosella al Rheingau e al Palatinato, che occupano da sole circa metà del libro. A seguire, le altre regioni, dal Baden alla Franconia , senza trascurare le regioni minori, come la Sassonia.Chiudono il volume due importanti appendici: l’indice delle vigne e quello dei villaggi , per finire, gli indirizzi dei maggiori e più qualificati produttori.

In cocnlusione un libro che piacerà agli amatori e che ha il non trascurabile vantaggio di essere in lingua inglese.




 Privacy Policy