Questo sito utilizza i cookie per finalità di navigazione, autenticazione e altre funzioni. Navigando su questo sito, cliccando su 'Accetto' acconsenti all'installazione dei cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy

Visualizza i documenti della direttiva europea

Hai rifiutato i cookie. La decisione è reversibile

Hai acconsentito all'installazione dei cookie sul tuo computer. La decisione è reversibile.

drink different

Libri: Un romanzo sulla vita di M.me Clicquot

Moreau, F. (2014). Vita effervescente di Madame Clicquot. Ginevra-Milano: Skira, 214 pp. , € 17.00

VitaMadameClicquotPubblicato da Plon del 2013, esce anche in Italia il libro di Fabienne Moreau,storica e archivista della Maison di ChampagneClicquot-Ponsardin. L’autrice, che ha avuto naturalmente accesso ai documenti degli Archivi, ha scritto una sorta di biografia in forma di romanzo della vedova più famosa della Champagne, Barbe Nicole Ponsardin, vedova Clicquot.

Figlia di un facoltoso imprenditore tessile , Barbe sposò François Clicquot , giovane produttore di Champagne con proprietà a Bouzy, che la lasciò vedova giovanissima, ad appena 27 anni, con una bambina, Clementine. La storia vera e propria comincia con la coraggiosa vedovanza di M.me Clicquot che, resistendo a quanti , tra cui lo stesso padre, le consigliavano la cessione della cantina, ne prese invece le redini, mostrando nel corso degli anni straordinarie capacità di imprenditrice. Sullo sfondo le sanguinose guerre napoleoniche e le conseguenti restrizioni all’espansione commerciale della Maison. Nella ricostruzione della Moreau, basata largamente sulla corrispondenza commerciale e privata di M.me Clicquot, si descrivono i difficili esordi , la ricerca di nuovi mercati, la crescente notorietà della Maison di proprietà, fino alla piena affermazione del suo marchio. Una parte molto rilevante nel libro è però attribuita a due incontri della storia più privata di M.Me Clicquot: quello con Dorotea von Baron, duchessa di Curlandia, nipote del principe di Talleyrand, e con un ufficiale russo conosciuto in occasione dell’occupazione delle truppe russe , Fedor Romanoviĉ Ljukov. Naturalmente la conoscenza di questa dimensione più personale di M.me Clicquot non è priva di interesse, ma resterà un po’ deluso chi abbia aspettative diverse, maggiormente concernenti la conoscenza dei dettagli della genesi delle “scoperte” che vengono attribuite alla sua Maison  (come il metodo del rémuage e la prima cuvée di Champagne rosé da assemblage). La lettura di questo libro è comunque consigliata a tutti gli appassionati di storia del vino e naturalmente agli appassionati degli Champagnes di questa storica Maison.

(Pubblicato il 18.1.2015)




 Privacy Policy