Questo sito utilizza i cookie per finalità di navigazione, autenticazione e altre funzioni. Navigando su questo sito, cliccando su 'Accetto' acconsenti all'installazione dei cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy

Visualizza i documenti della direttiva europea

Hai rifiutato i cookie. La decisione è reversibile

Hai acconsentito all'installazione dei cookie sul tuo computer. La decisione è reversibile.

drink different

Le Riviste del Vino: La Revue du Vin de France, hors-série n. 29, novembre 2015

La Revue du Vin de France, Hors-série 29, novembre 2015, € 8.50 in Francia, € 9.00 in Italia

RVF HS nov. 2015Numero speciale fuori serie dedicato alla disaffezione che sembra aver colpito i vini di Bordeaux. Il titolo principale di copertina è più che mai esplicito: “Tutte le buone ragioni di amare Bordeaux”. Altrettanto esplicito è quello dell’editoriale di Jerome Baudoin: “Antibashing” (contro la stroncatura).Si comincia con un articolo dello stesso Baudoin sulle ragioni del disamore che sembra aver colpito la più famosa regione vinicola della Francia.

Una delle ragioni è costituita dal costo dei Bordeaux. Ecco allora 40 crus classés a meno di 35 euro e 35 belle sorprese a meno di 15 euro. Seconda critica: I Bordeaux hanno un gusto omologato? E’ sempre Baudouin ad aprire il dibattito. Ecco 14 Bordeaux “diversi”.Terza critica: sono poco bio? Oggi il 7% del vignoble bordolese è bio.La RVF presenta 14 vini bio di Bordeaux da non perdere.

Olivier Poels firma un articolo dedicato ai millesimi che finiscono con 5 nella regione di Bordeaux e la degustazione di vini da leggenda dal 2005 al 1955. A seguire: la storia dello Château Haut-Brion, l’unico Premier Cru delle Graves, con una verticale di 11 annate dal 1995 al 2012 (grandissimi 2000, 2005 e 2010).Clement Matry presenta 10 luoghi ideali per conoscere davvero Bordeaux.

Prima della grande intervista a Stéphane Derenencourt , innamorato dei cru artigiani, la vera anima di Bordeaux , i redattori della RVF presentano i 280 coup de coeur del 2015 (questa volta non solo Bordeaux, ma tutte le regioni vitivinicole). ,




 Privacy Policy