Questo sito utilizza i cookie per finalità di navigazione, autenticazione e altre funzioni. Navigando su questo sito, cliccando su 'Accetto' acconsenti all'installazione dei cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy

Visualizza i documenti della direttiva europea

Hai rifiutato i cookie. La decisione è reversibile

Hai acconsentito all'installazione dei cookie sul tuo computer. La decisione è reversibile.

drink different

Le Riviste del Vino: Decanter, May 2016

Decanter, vol 41, n. 8, May 2016, £ 4.40 (in Inghilterra)

Decanter May-issue 2016Le stelle d’Italia sono il titolo centrale di questo numero, ma poi ci sono il Valpolicella Ripasso e la Barbera d’Asti. Ancora: Rodano sud 2014 , i migliori négociants borgognoni, rossi portoghesi e viaggio nelle Cinque Terre. Apre, per la “gioia del terroir” , un’ampia foto a due pagine di Castel Cerino, nel Soave classico. Poi ecco le rubriche e le pagine degli editorialisti: le notizie del mese, le lettere,John Stimpfig sul Cile, Andrew Jefford su aroma, flavour e tessitura nell’assaggio dei vini, Jane Anson sulla straordinaria vigna più che bicentenaria di Tchacouli del Domaine de Chevalier, Stephen Brook sui benefici della vinificazione moderna.

Il servizio di apertura é tutto italiano: Ian D’Agata illustra i 10 territori top d’Italia . Qiali sono? Asili, Cannubi, Cartizze, Rosazzo, Panzano,Sesta, Lapio, Montefredane e Summonte,Tufo, il Vulture e l’Etna. E’ toscano il produttore del mese: Tenute Silvio Nardi a Montalcino. E’ italiano anche il profilo della regione del mese: il Roero. E poi le Marche,con i suoi Verdicchi, il Pecorino e i suoi rossi. Si continua con i re della Borgogna, i migliori négociants, da Bouchard Père et Fils a Louis Latour.Bill Nanson sceglie i migliori 24 vini (al vertice lo Chevalier-Montyrachet di Bouchard del 2013). Poi il Vintage report sulla vendemmia 2014 nel Rodano meridionale: Vinsobres, Rasteau, Gigondas, Beaume-de-Venise,Châteauneuf-du-Pape, Vacqueyras... L’intervista del mese é per Cathy Corison, la first lady del Cabernet della Napa californiana. Elin Mc Coy parla dei vini che provengono dalle vigne che si trovano sulle fratture geologiche, Carla Capalbo incontra i potatori, quindi la Decanter Buying Guide, con i suoi Panel Tastings. Il primo é per il Valpolicella Ripasso, il secondo per i rossi dell’Alentejo portoghese. E ancora: Barbera d’Asti e Nizza, il mondo di Steve Spurrier, i weekday wines. Per finire: itinerario nelle Cinque Terre, le tavole di Lyon, le Notes & Queries, lo sguardo sul mercato e i vini da collezione, la leggenda del vino: anche questa é italiana (Cepparello 1982).




 Privacy Policy